frase

Raduno Alta Italia "Paluzza 2018"

paluzza

 

6-8 luglio 2018
Programma

Venerdì 6 luglio
ORE 14.00 PRESSO SALA ISTITUTO “CESFAM” PALUZZA APERTURA MOSTRE
“100 OPERE PER 100 ANNI DELLA GRANDE GUERRA” REALIZZATA DAGLI ALLIEVI
DEL LABORATORIO D’ARTE DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “LAPIS” DI GORIZIA.
“CAPPELLE DI GUERRA” CURATA DALL’ASSOCIAZIONE AMICI DELL’ISONZO DI GORIZIA.
ORE 20.00 PRESSO IL CINEMA “DANIEL” PALUZZA
- “GRUPPO FISARMONICISTI DI TARCENTO” ENSAMBLE “FLOCCO FIORI”


Sabato 7 luglio
- ORE 09.00 PALUZZA
APERTURA MERCATINO PRODOTTI TIPICI
APERTURA ANNULLO POSTALE E GAZEBO CORPO FORESTALE FVG
- ORE 15.00 INIZIO CERIMONIE RADUNO
- RITROVO PRESSO CHIESA DEL CRISTO DI TIMAU (PALUZZA)
- DEPOSIZIONE MAZZO DI FIORI AL MONUMENTO ALLE PORTATRICI CARNI-CHE
- SFILATA FINO ALL’OSSARIO DI TIMAU PER L’ALZABANDIERA E ONORI AI CADUTI CON LA PRESENZA DELLA “FILARMONICA NASCIMBENI” DI PAULARO
- SANTA MESSA CONCELEBRATA E ACCOMPAGNATA DALLA CORALE “T. UNFER” DI TIMAU
- RASSEGNA MUSICALE PRESSO OSSARIO TIMAU CURATA DA:
CORO “VOCI DELLA FORESTA” FRIULI VENEZIA GIULIA
CORO “ERICA” DI PAITONE – BRESCIA
SUONATORI CORNO DA CACCIA “VALCANALE”
- ORE 20.00
- CENA PRESSO LA CASERMA MARIA PLOZNER MENTIL VIA NAZIONALE 1 PALUZZA
PREPARATA DAL GRUPPO ANA “PAL PICCOLO” - A SEGUIRE MUSICA E BALLO.
Nel corso della Serata sarà attivo un servizio di bus navetta al fine di consentire agli autisti dei pullman di rientrare nei tempi utili e, a quanti lo gradiranno, di poterne fruire fermandosi per continuare la festa.

Domenica 8 luglio
- ORE 9.00 AMMASSAMENTO PRESSO PIAZZALE HOTEL GALLES - PALUZZA
- ORE 10.00 SFILATA PER LE VIE DEL PAESE
- ORE 10.30 INTERVENTI UFFICIALI
- ORE 11.00 DEPOSIZIONE CORONA AI CADUTI E PROSECUZIONE SFILATA
- ORE 12.00 RINFRESCO DI COMMIATO

VISITE
- MUSEO DELLA GRANDE GUERRA – TIMAU
- LA “FAIRE DI CHECO” (BATTIFERRO) – CERCIVENTO
- MOSTRA “I MISTIRS” (MESTIERI DEI BOSCAIOLI) – PAULARO
- “MOZARTINA” (STRUMENTI MUSICALI ) – PAULARO
- MUSEO DELLE ARTI E TRADIZIONI POPOLARI – TOLMEZZO

 

Per tutti i dettagli scarica il programma >>

Associazione Nazionale Alpini di Roma

invito alpini La sezione di Roma dell'ANA è lieta di invitarvi al Raduno delle Sezioni ANAN del IV RGPT che si terrà a Leonessa in provincia di Rieti il 20-21-22 Luglio 2018

Sezioni Toscana ed Emilia

2Relazione sulle attività svolte nel 2017

Continua l’operosità delle Sezioni A.N.For Toscane Ed Emiliane , da una attenta lettura delle relazioni di fine anno emerge chiaramente l’impegno profuso nei vari settori:

Il più importante avvenimento di tutto il 2017 è stato l’ VIII° raduno Nazionale che per la prima volta si è celebrato in Toscana, nella splendida Città di Barga in Provincia di Lucca e ancora è stato il primo raduno dopo che il Corpo Forestale, alla veneranda età di 194 anni è stato sciolto.

Un particolare ringraziamento, va oltre che alla Sezione Lucchese e Modenese, anche ai Comune di Barga e Castelnuovo Garfagnana per la disponibilità che hanno avuto nel mettere a disposizione le strutture del Territorio.

Inoltre, tutte le sezioni si sono adoperate nei più svariati settori quali: assistenza ed accompagnamento di scolaresche in luoghi di particolare bellezze ambientali, nel fare servizi di controllo che durante il consueto campo estivo dell’associazione Libera di Don Ciotti a Cecina, dove per alcuni giorni i soci della sezione hanno predisposto turni di controllo al campo base, ricevendo riconoscimento pubblico.

La sezione di Modena ha prestato la propria opera, nell’aiuto ed accompagnamento di persone con handicap sulle piste da sci di fondo sulle piste del monte Cimoncino.

Su invito delle Amministrazioni Comunali e di Associazioni locali tutte le sezioni hanno presenziato a numerosissime manifestazioni, convegni, ricorrenze, assistenza per il disbrigo delle pratiche per il rimborso delle pensioni in particolare la sezione di Pistoia e Livorno e ad avvenimenti sportivi locali. Non di meno alcuni comuni si avvalgono di consulenze per il controllo su are vincolate, forestali e di particolare protezione e di interesse per la collettività (Arezzo e Siena)

In questo anno, non sono mancate, giornate di formazione inerente la nidificazione di tartarughe “ caretta-caretta” in collaborazione con l’Ente Parco Regionale della Maremma Toscana ed altri Enti da parte della sezione di Grosseto nonché la cura di una porzione di giovane pineta nelle immediate vicinanze di Follonica che altrimenti sarebbe sicuramento scomparsa.

La consueta gita di primavera, Interregionale, Toscana ed Emilia Romagna, svoltasi quest’anno nella bellissima città di Pistoia, dichiarata città della cultura, ha visto numerosa partecipazione dei soci e loro familiari, la gita si è conclusa con successo, con la visita al grandissimo vivaio Vannucci di Pistoia dove tutti, sono rimasti meravigliati dall’organizzazione di tale europea struttura, il tutto è stato predisposto e organizzato dalla sezione di Pistoia.

Concludo, che pur nelle difficoltà sempre maggiori, dovute anche al fatto che il Corpo Forestale non esiste più, continueremo a lottare per quello che abbiamo creduto, e che per una vita ci siamo impegnati con amore e dedizione poiché la nostra aquila e le nostre montagne l’abbiamo impresse in noi e nessuno, potrà farcele dimenticare.

I pochi punti richiamati in questa breve relazione, sono una piccola sintesi delle innumerevoli attività che le nostre sezioni, ancora, riescono a portare avanti e ciò faremo, finchè ne avremo la forza.

Ilvano Bigioli

Delegato Interregionale

Notiziario Veneto e Friuli Venezia Giulia

Monti di sappada

Cari soci del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. In questo primo anno “orfani” del CFS l’Associazione di cui mi onoro essere presidente si è trovata di fronte a una sfida utile e fortificante. Abbiamo modificato, migliorato e reso attuale il nostro nobile Statuto senza stravolgerlo nella sua essenza e nei suoi princi-pi fondanti. Siamo e restiamo Forestali e questo lo abbiamo sancito in maniera chiara e indelebile sulla nostra carta istituti-va. Un plauso a tutte le sezioni che, nel rispetto della più sana democrazia associativa si sono espresse e che, a maggioran-za, lo hanno approvato. Il primo Raduno Nazionale della nuova era, celebratosi a Barga (LU) è stato un successo di parteci-pazione e spirito di appartenenza alla grande “famiglia forestale”. Così anche a voi, veneti, friulani e giuliani va il merito di aver organizzato il raduno interregionale presso il sacrario di Nervesa della Battaglia in memoria dei caduti sul Piave e dei caduti di tutte le guerre, momento di grande significato simbolico e celebrativo, ho avuto l’onore di essere tra voi, non co-me presidente, ma come fratello. A nome di tutti i soci Anfor esprimo alle vostre sezioni i più fervidi auguri per le imminenti festività con la certezza che gli anni a venire ci vedranno protagonisti nel professare i nostri ideali forestali. Viva l’Anfor, Viva l’Italia. (il vostro Presidente).
Visualizza il notiziario>>

Assemblea A.N.F.O.R. – Sezione di Napoli - Elette le cariche per il triennio 2017-2020

Napoli Il 15 novembre si è tenuta presso la Sala Convegni del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli,  l’assemblea A.N.F.O.R., l’Associazione degli ex appartenenti al Corpo Forestale dello Stato d’Italia, per gli iscritti della provincia di Napoli.

L’assemblea prevedeva l‘approvazione del bilancio ed il rinnovo delle cariche sociali e si è inoltre tenuta per far conoscere direttamente ai soci la nuova programmazione per l’anno 2018. Scopo dell’Associazione è quello di portare avanti, in sinergia con la cittadinanza civile, principalmente la promozione della tutela ambientale e della  prevenzione AIB.

Dopo il D. L.gs. 177/2016 di soppressione ed assorbimento del C.F.S. all’interno dell’Arma dei carabinieri, l’A.N.F.O.R. ha vissuto un periodo di incertezza e precarietà in ordine alle sue prospettive, ma, in attesa di una definizione del contenzioso legale in atto, intende continuare regolarmente le proprie attività di divulgazione.  

L’assemblea ha accolto l’indicazione del Consiglio Direttivo uscente di muoversi nella direzione di un cambiamento sui metodi con cui affrontare gli obiettivi sociali, che non devono essere di mera presenza o testimonianza, ma farsi parte attiva nella tutela dell’ambiente e del patrimonio forestale. Alla presidenza è stato riconfermato il Commissario C.F.S. in quiescenza Giosuè Laezza ed è stato nominato Vice Presidente il Sovr. Capo C.F.S. in quiescenza Roberto Maglione. Gli altri componenti del Consiglio direttivo sono: Alberto Voccia, Alfonso Ricca e Alessandro Volpe. Il collegio sindacale è stato rinnovato con i nuovi componenti, che sono: Salvatore Gammella (Presidente), Antonio Bosio ed Albino Carlone.

Il 15 novembre si è tenuta presso la Sala Convegni del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli, l’assemblea A.N.F.O.R., l’Associazione degli ex appartenenti al Corpo Forestale dello Stato d’Italia, per gli iscritti della provincia di Napoli.

L’assemblea prevedeva l‘approvazione del bilancio ed il rinnovo delle cariche sociali e si è inoltre tenuta per far conoscere direttamente ai soci la nuova programmazione per l’anno 2018. Scopo dell’Associazione è quello di portare avanti, in sinergia con la cittadinanza civile, principalmente la promozione della tutela ambientale e della prevenzione AIB.

Dopo il D. L.gs. 177/2016 di soppressione ed assorbimento del C.F.S. all’interno dell’Arma dei carabinieri, l’A.N.F.O.R. ha vissuto un periodo di incertezza e precarietà in ordine alle sue prospettive, ma, in attesa di una definizione del contenzioso legale in atto, intende continuare regolarmente le proprie attività di divulgazione.

L’assemblea ha accolto l’indicazione del Consiglio Direttivo uscente di muoversi nella direzione di un cambiamento sui metodi con cui affrontare gli obiettivi sociali, che non devono essere di mera presenza o testimonianza, ma farsi parte attiva nella tutela dell’ambiente e del patrimonio forestale. Alla presidenza è stato riconfermato il Commissario C.F.S. in quiescenza Giosuè Laezza ed è stato nominato Vice Presidente il Sovr. Capo C.F.S. in quiescenza Roberto Maglione. Gli altri componenti del Consiglio direttivo sono: Alberto Voccia, Alfonso Ricca e Alessandro Volpe. Il collegio sindacale è stato rinnovato con i nuovi componenti, che sono: Salvatore Gammella (Presidente), Antonio Bosio ed Albino Carlone.

Consegna Bandiera

1consegna bandiera

IL PRESIDENTE NAZIONALE A.N.FOR ING.SCARPELLI consegna la bandiera del Corpo Forestale dello Stato, ricevuta dal Sig. PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, al Generale di B. Umberto D'Autilia, affichè venga custodita presso la Scuola FORESTALE/CARABINIERI di Cittaducale dove verrà custodita in una teca illumina e visibile ai visitatori.

Leggi tutto...

VII Raduno Naz. Forestali

PHOTOGALLERY

foto forestale

DMC Firewall is a Joomla Security extension!